fbpx
crm-gratuito-pipedrive
Venerdì, 20 Marzo 2020

Pipedrive: un CRM gratuito per 30 giorni che snellisce lavoro e mente

Vota questo articolo
(0 Voti)
L'articolo è stato letto 273 volte

Ben ritrovati sul mio blog

Conosci il CRM Pipedrive? Io l’ho scoperto da poco. Mi è stato consigliato da un collaboratore e anche se ero un pò scettico, perché non ho mai utilizzato un CRM per la mia attività, ora che l’ho provato, credo che non riuscirei più a farne a meno. Voglio spiegarti in breve perché mi piace e perché penso possa servire anche a te per il tuo lavoro da libero professionista.

Inizio a spiegarti in sintesi di che cosa si tratta, così puoi capire se ne hai bisogno anche tu.

Pipedrive, un CRM gratuito per 30 giorni semplice e per tutti

Ti dico subito una cosa. Pipedrive non è un CRM gratuito ma si può usufruire di un mese gratis per imparare a conoscerlo bene. Mi sembra una soluzione molto comoda, perchè puoi avere il tempo e il modo di capire, gratuitamente, se questo CRM può aiutarti a snellire il tuo flusso di lavoro. È un CRM fruibile online quindi non importa se stai usando un PC con Windows o un Mac con OSX

Pipedrive è un CRM utilizzato da oltre 90.000 aziende in 179 paesi e ti aiuta ad acquisire lead perché mette ordine ai tuoi servizi di vendita ed elimina tutti i compiti burocratici che ti prendono tempo.

Cosa ti permette di fare questo CRM? Con Pipedrive puoi:

  • gestire clienti e potenziali clienti
  • appuntarti informazioni utili per ogni cliente all’interno delle loro anagrafiche, anche con note audio
  • tenere traccia di chiamate, mail e contatti
  • ottimizzare il lavoro e renderlo più snello
  • analizzare le metriche personalizzate per la tua attività
  • garantire ai clienti privacy e sicurezza

Puoi pianificare ogni tua attività dal primo contatto con il tuo potenziale cliente fino alla fine del contratto e automatizzare il processo con dei follow-up sistematici. Puoi sincronizzare i task con Google Calendar, i Contatti Google e personalizzare i tipi di attività in base alle esigenze professionali. PipeDrive inoltre si integra perfettamente con oltre 150 applicazioni terze come Xero, Trello, Asana, Slack, PandaDoc, Pipechimp, Plecto, Kixie e Klenty espandendo così le sue funzionalità.

Il CRM ti consente anche di utilizzare dei promemoria e attivare delle notifiche che ti aiutino a non perdere nulla. Un altro aspetto importante che ho riscontrato nell’uso di questo CRM gratuito per 30 giorni è la possibilità di utilizzarlo in qualsiasi momento grazie all’app per smartphone.

Infine, Pipedrive ti permette di trovare tutte le informazioni di cui hai bisogno prima di una riunione o di una chiamata, il che velocizza e rende più ordinata la tua giornata.

Se sei curioso di provare tutte le funzionalità di PipeDrive gratuitamente per un meseClicca qui

Come usare Pipedrive

Pipedrive ti consente di misurare le metriche di vendita per ogni fase della tua attività imprenditoriale con uno sguardo ai risultati futuri. Questa piattaforma per la gestione delle vendite è utile anche per la gestione della corrispondenza con i tuoi contatti, per avere uno spazio ordinato e ritrovare in fretta tutte le comunicazioni commerciali. Pensata per essere intuitiva nel suo utilizzo e per snellire gli impegni dell’utente. Pipedrive migliora il tuo lavoro da freelance o l’attività in team.

Si tratta quindi di uno strumento semplice da utilizzare e che aumenta la tua efficienza.

I vantaggi che segnalo dopo averlo utilizzato

Pipedrive CRM è tradotto anche in italiano (e non è poco!) e questo permette un utilizzo più veloce e semplice anche per chi non conosce le lingue. Lo trovo di facile intuizione e questo aspetto è molto importante, perché usarlo mi semplifica la giornata lavorativa, senza rendere ogni processo stressante o troppo complesso.

Già dopo i primi giorni è entrato a far parte del mio quotidiano in maniera automatica. Non ho dovuto fare corsi di preparazione né chiedere a esperti. Mi ha semplicemente aiutato.

In più, grazie alla prova gratuita di 30 giorni, c’è tutto il tempo per imparare ad usarlo alla perfezione. Attenzione: anche l’assistenza al cliente è in italiano ed è abbastanza veloce e molto cordiale.

Lo consiglio perché è uno strumento snello, che ti aiuta ad eliminare i foglietti di carta con gli appunti sparsi sulla scrivania, a non perderti informazioni o a doverle ripescare chissà dove.

Se mi telefona un cliente, mi basta prendere l’anagrafica dal programma e avere una panoramica generale in base a quello che mi chiede. Segno tutto e aggiorno e mi saltano all’occhio subito i servizi che gli ho offerto in fase di preventivo e contratto.

Pipedrive

La funzionalità che trovo più utile è legata alla casella di posta. Pipedrive, infatti, ti permette di tracciare l’apertura delle mail inviate e questo è davvero un aspetto importante perché può aiutarti a capire tante cose. Puoi controllare quante volte il cliente ha aperto la tua mail per visualizzare il preventivo che hai inviato. Questo feedback ti permette di capire l’interesse che ha il cliente verso la tua proposta.

Il cliente dopo qualche giorno non ha ancora aperto la tua mail col preventivo?

Puoi sapere se il cliente ha aperto la tua mail. Questo è importante perché capita che le mail finiscano in spam e in quel caso, il cliente potrebbe pensare che non hai risposto alla sua richiesta, si infastidisce ed è invogliato a contattare un tuo competitor. Detto ciò, se dopo un paio di giorni dall’invio del preventivo ti accorgi che ancora non l’ha aperto, bè, una telefonata può determinare l’esito del progetto.

Il cliente apre il tuo preventivo una volta sola?

Forse la tua proposta non è in linea con la sua richiesta per N motivi. Puoi, però, valutare di farti sentire per una chiacchierata, così da capire se puoi cambiare qualcosa nel preventivo e andargli incontro.

Il cliente apre la mail col preventivo ripetutamente?

Se invece il cliente apre di continuo la tua mail, potrebbe essere tentato a contattarti ma c’è qualcosa che lo blocca, oppure semplicemente sta valutando il tuo preventivo insieme ad altri e li sta aprendo per confrontarli. In questo caso capisci che il cliente può essere interessato e quindi è fondamentale farsi sentire e battere il ferro finchè è caldo. In questi casi il tempismo è fondamentale.

Il cliente riapre il tuo preventivo dopo mesi?

Infine, puoi anche ricevere un altro feedback, ovvero quello del cliente che riapre la tua mail col preventivo dopo diversi mesi. Tu l'hai già dato per perso nella tua mente ma quando vedi che, a distanza di parecchio tempo, il cliente riapre il tuo preventivo, capisci che potrebbe averci ripensato o non aver ancora scelto cosa fare. Sta rivalutando la tua proposta? È il momento giusto per scoprirlo con una telefonata di cortesia.

Insomma, trovo che questo strumento abbia un forte potenziale e se sfruttato bene possa aiutare un professionista e un’azienda a snellire il proprio lavoro, rendendo ordinata ogni fase quotidiana velocizzando tutti gli aspetti del lavoro.

Gianluigi Canducci

Mi chiamo Gianluigi Canducci, sono un esperto in web marketing, web designer, consulente e social media manager con sede a Cervia tra le province di RiminiRavenna e Forlì Cesena. Ho oltre 10 anni di esperienza nel campo e assieme ai miei collaboratori mi occupo della gestione di account Instagram e gestione pagine Facebook e della loro sponsorizzazione con annunci pubblicitari social ads mirati, di realizzazione di App personalizzate e di indicizzazione di siti web su Google. Sono a disposizione di piccole e medie imprese, freelance e brand personali in cerca di una figura con esperienza e dedizione.

Ti è piaciuto l'articolo?Lasciami un commento

Ultima modifica: Venerdì 20 Marzo 2020

Totale commenti: (0)

Non ci sono ancora dei commenti. Commenta l'articolo per primo!

Lascia qui i tuoi commenti

  1. Posting comment as a guest.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location