come-monetizzare-contenuti-blog
Giovedì, 20 Dicembre 2018

Come monetizzare con i contenuti del blog

Vota questo articolo
(0 Voti)
L'articolo è stato letto 675 volte

Ben ritrovati sul mio blog!

Mi occupo della creazione di siti web e di tutte le attività di promozione online ad essa connesse, in primis suggerire ai miei clienti le migliori strategie in grado di guadagnare attraverso il proprio sito web.

Un blog può definirsi di successo quando può garantire al suo proprietario risultati in linea con le proprie aspettative, in genere un ritorno economico tale da giustificare il tempo e gli sforzi investiti su di esso.

 

 

Ovviamente, devi pensare a come monetizzare con il blog senza svenderti e a tale scopo devi puntare su quelle strategie che meglio si adattano al tuo contesto.

Come dico sempre, non esiste una soluzione valida a priori, bensì una serie di pratiche di content marketing vantaggiose tra le quali scegliere quelle adatte al tuo business.

Vuoi una mano per guadagnare davvero con il tuo blog aziendale?Sono qui per questo!

Realizza contenuti in parte free e in parte a pagamento

Un'idea per guadagnare con il tuo sito può consistere nel vendere alcuni contenuti del blog lasciando i restanti liberi attraverso una visualizzazione freemium.

Si tratta generalmente di mantenere i contenuti generalisti all'interno del blog liberamente consultabili da chiunque, mentre quelli più specifici – destinati ad una determinata fetta di pubblico, possono essere sbloccati solamente dietro una certa azione che può consistere:

  • nell'effettuare una condivisione sui social network magari con un testo personalizzato, finalizzata a far conoscere il proprio blog a nuove fasce di utenti
  • iscriversi al proprio servizio informativo e accedere ai contenuti avanzati dietro il pagamento di una somma di denaro
  • iscriversi alla newsletter aziendale

Si tratta di una via di mezzo fra un comune blog libero e uno a pagamento come quella che adottano alcune testate online per finanziarsi: parte delle notizie sono libere ma per visualizzare il resto occorre abbonarsi.

Il pro di questa strategia è il fatto che, chi vuole usufruire dei tuoi contenuti, concorre a sostenerti economicamente, mentre il contro è che esso non funziona affatto per quei blog che offrono contenuti reperibili anche altrove, ad esempio aggiornamenti sul settore o news di pubblico dominio.

Quello che puoi fare invece è puntare su materiali di content marketing da te realizzati (articoli esaustivi, studi di settore, ebook, video tutorial) che perciò non sono disponibili presso altri siti, specialmente se frutto della tua esperienza specifica.

Non si tratta di una strategia da adottare fin da subito, bensì quando ti sei già creato un pubblico fidelizzato e che ha imparato ad apprezzare le tue qualità.

Per migliorare la possibilità di monetizzare con i contenuti del tuo blog puoi puntare su realizzare materiali scaricabili molto specifici (in grado di risolvere le esigenze di una specifica nicchia oppure percepiti come preziosi perché basati su risultati concreti).

Ad esempio, se vendi corsi di formazione per il personale di hotel e strutture turistiche, potresti realizzare degli ebook oppure dei video corsi che includono:

  • lezioni rivolte a sviluppare particolari competenze spendibili in quel determinato contesto
  • esempi di risultati ottenuti applicando questo corso ad altre realtà (effetto credibilità a supporto delle tue affermazioni)

Si tratta quindi di dare origine ad un contenuto esaustivo, finalizzato a rispondere alle necessità di un determinato pubblico che sconta una concorrenza molto più ristretta di quelli generalisti e che è in grado di stimolare un'idea di fiducia.

 

Gli articoli del tuo blog sono elementi imprescindibili per giustificare agli occhi di Google la crescita di segnali autorevoli a tuo favore come backlink, menzioni e condivisioni.

Puoi produrre guest post per promuovere il tuo negozio o la tua attività da pubblicare su altri siti del settore (blog di colleghi, siti di appassionati, recensori...) per ottenere link pertinenti al tuo target e del tutto giustificati grazie alla base di contenuti di qualità presente nel tuo blog.

Se nel tuo sito aziendale ospiti una corposa collezione di articoli è del tutto normale che qualcuno proceda a linkarti perché ti giudica di valore, giusto?

Monetization Strategies
 

From Visually.

Vendi attività di formazione

Non si tratta soltanto di vendere beni e servizi. Il tuo blog può costituire anche una miniera di visibilità che ti permette di ottenere clienti proprio grazie a quest'ultima.

Infatti, non di rado la visibilità organica e a pagamento che attrae persone sul tuo sito attira attenzione non tanto per i contenuti in sé per sé, quanto per l'esperienza e il know how che essi lasciano trapelare. Così facendo vieni ritenuto un esperto e quindi puoi vendere non soltanto i tuoi servizi, ma anche la tua capacità di migliorare gli altri.

Puoi quindi inserire nelle tue pagine web vantaggiose call to action che invitano i visitatori a contattarti per scoprire quali sono le tue strategie, come ottieni quei risultati sotto i loro occhi, e soprattutto invitarli a contattarti per spiegare loro come puoi aiutarli a riuscire a fare altrettanto.

E tu, che cosa ne pensi?

Ti è piaciuto l'articolo?Lasciami un commento

Ultima modifica: Sabato 22 Dicembre 2018

Totale commenti: (0)

Non ci sono ancora dei commenti. Commenta l'articolo per primo!

Lascia qui i tuoi commenti

  1. Posting comment as a guest.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location