consigli-seo-copywriting-posizionamento
Sabato, 17 Novembre 2018

Consigli di SEO copywriting per il posizionamento

Vota questo articolo
(0 Voti)
L'articolo è stato letto 402 volte

Ben ritrovati sul mio blog!

Come già sai, mi occupo assieme ai miei collaboratori della realizzazione di siti web a 360 gradi, dallo sviluppo di temi professionali molto più efficienti dei temi free, alla creazione di un piano editoriale studiato per calamitare l'attenzione del pubblico e trasformare i visitatori con facilità in utenti affezionati e ricorrenti.

Tutto ciò si ottiene anche con l'impiego di un servizio di copywriting di qualità in grado sia di suscitare emozioni potenti nel lettore, di intercettarlo nella fase di zero moment of truth (ovvero quando raccoglie informazioni per decidere se procedere o meno all'acquisto.) Ma in che cosa consiste esattamente il SEO copywriting?

Cos'è il SEO copywriting e perché è così importante?

Il copywriting a fini SEO, detto comunemente SEO copywriting, è l'impiego delle pratiche di web writing finalizzate a migliorare il posizionamento dei siti web sui motori di ricerca.

Creare contenuti di qualità è un mantra che coloro che si occupano della creazione di siti internet hanno bene in mente: tuttavia, nemmeno l'articolo più esaustivo del mondo può portarti visite in maniera naturale se non rispetta nessuna delle buone norme di scrittura per il web.

L'espressione SEO copywriting molte volte incontra il disappunto degli esperti in quanto questa disciplina:

  • non si basa su una vera e propria modifica del codice delle pagine web come avviene negli interventi SEO
  • viene associata all'idea di un tempo, di posizionarsi solamente attraverso una ripetizione meccanica delle parole chiave eseguita non pensando al lettore, ma secondo presunte ottiche matematiche che influenzerebbero alla base delle valutazioni degli algoritmi di Google.

Ecco, se segui da qualche tempo il mio blog saprai già che non do spazio a simili semplificazioni del lavoro di ottimizzazione per i motori di ricerca.

Si tratta di un mix di strategie variegate che comprendono in ugual misura lo studio del codice e delle persone, delle serp e di coloro ai quali ti rivolgi.

Fattori come la famigerata keyword density (il rapporto tra le keyword di interesse e il totale delle parole in un testo) che ancora oggi taluni utilizzano come parametro per valutare la bontà dei testi per siti web sono totalmente fuorvianti in quanto non sono mai stati utilizzati come metro di giudizio alla base del posizionamento (o, perlomeno, mai al livello che potresti credere) e servono soltanto a banalizzare un'attività complessa della scrittura per siti web che abbraccia competenze informatiche, comunicative e sì, anche un po' di psicologia.

Vuoi realizzare testi accattivanti e call to action incisive?Sono pronto ad aiutarti!

Consigli per un SEO copywriting efficace

Il copywriting SEO per siti web permette di mettere bene in evidenza il contenuto di pagine web sia agli occhi degli utenti che dei motori di ricerca: comprende una serie di pratiche variegate che includono:

  • l'interpretazione dell'intento di ricerca, per assicurarsi di comprendere appieno le esigenze degli utenti alle quali occorre fare fronte
  • l'analisi della concorrenza, per individuare gli ambiti sui quali puntare per realizzare dei contenuti più attraenti
  • l'ottimizzazione SEO dei contenuti online riguardo ai tag del testo che forniscono informazioni ai motori di ricerca
10 Winning Tips for SEO Copywriting
 

From Visually.

L'ottimizzazione del testo in ottica di SEO copywriting coinvolge la definizione dei tag della pagina preziosi per fornire a Google & co. chiare informazioni sul significato dei testi, in primis:

  • il tag Title: consiste nel titolo dell'articolo comunicato ai motori di ricerca, e corrisponde all'elemento principale in grado di comunicare. Una lunghezza consigliata a cui attenersi per assicurarsi che venga correttamente visualizzato nelle serp è tra 50 e 70 caratteri.
  • la Description: è una sorta di sunto del contenuto della pagina che permette ai crawler di riportare sulle serp una breve esposizione di quanto gli utenti possono trovare una volta atterrati al suo interno. Non ha un vero e proprio impatto SEO quanto un'influenza sul CTR, per via dell'influenza che può avere o meno nell'invogliare il navigatore a cliccare sul risultato nella serp. Una lunghezza consigliata può attenersi in un valore compreso tra 150 e 320 caratteri.
  • i tag <H>: sono i titoli dei paragrafi che forniscono precisazioni sul significato di ogni sezione di testo.
  • gli URL: l'indirizzo della pagina è un altro parametro che concorre nel segnalare ai motori di ricerca il contenuto della pagina in maniera immediata

Quanto deve essere lungo un buon contenuto realizzato in ottica di copywriting SEO?

Ebbene, benché molti consiglino di focalizzarsi su contenuti molto lunghi – 1.000, 2.000 parole a salire – queste considerazioni dipendono molto:

  • dall'intento di ricerca che muove i visitatori: una query transazionale che si orienta verso informazioni commerciali immediate e facilmente fruibili (es. le caratteristiche di un nuovo smartphone Samsung) è diversa da una informativa che mira ad ottenere approfondimenti completi su un dato argomento (es. cos'è il mal di testa e come combatterlo)
  • dal pubblico al quale ci stiamo rivolgendo (non è detto che un target di studiosi di medicina abbia le stesse preferenze in termini di lettura degli appassionati di moto d'epoca, per dire)

Molte volte i sopraccitati studi provengono da mercati anglofoni che perciò tengono conto di abitudini, propensione alla navigazione ed esigenze differenti da quelli italiani.

Per rendere più adatta la scrittura dei siti web alle tue necessità, puoi aiutarti con i tool per esaminare le mappe di calore che evidenziano le parti della pagina sulle quali si concentra l'attenzione dei visitatori, e finalizzare il copywriting a posizionare le call to action nelle posizioni più vantaggiose.

Step by Step 13 Points SEO Copywriting Guide
 

From Visually.

Come abbiamo visto, la formattazione riveste importanza a fini SEO visto che agevola la comprensione da parte di Google degli argomenti esposti e aiuta i lettori ad orientarsi sui contenuti grazie a grassetto, corsivo e sottolineature che concorrono a generare una mappa visiva scorrevole e appagante alla vista.

E tu, che cosa ne pensi del copywriting a fini SEO?

Ti è piaciuto l'articolo?Lasciami un commento

Ultima modifica: Sabato 24 Novembre 2018

Totale commenti: (0)

Non ci sono ancora dei commenti. Commenta l'articolo per primo!

Lascia qui i tuoi commenti

  1. Posting comment as a guest.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location