perche-investire-in-guest-post
Sabato, 24 Febbraio 2018

Perché investire in guest post conviene ad aziende e negozi

Vota questo articolo
(89 Voti)
L'articolo è stato letto 883 volte

Ben ritrovati sul mio blog!

Nelle scorse puntate abbiamo parlato delle strategie di ottimizzazione SEO per ecommerce e di alti generi di siti: queste attività tecniche aiutano a posizionare i portali per le parole chiave utili al nostro business e a garantire una navigazione rapida e intuitiva, qualità che aiutano a vendere online con maggiore facilità.

A questo punto, dobbiamo muoverci per aumentare la notorietà del nostro sito ottenendo menzioni, citazioni e backlink, tutti segni che ci aiutano ad aumentare il nostro pubblico e ad incrementare la reputazione del nostro brand. Purtroppo non sempre si è abbastanza noti da ricevere spontaneamente richieste di articoli, il più delle volte occorre attivarsi in prima persona per proporre guest post ad altri siti per ottenere maggiore visibilità.

Perché è così importante per negozi, professionisti e aziende investire in guest post?

Un guest post è un articolo destinato a un blog oppure a un sito diverso dal proprio, realizzato allo scopo di:

  • potenziare la propria identità di brand
  • aumentare il numero di lettori a conoscenza dei propri contenuti
  • raggiungere nuove fasce di pubblico
  • superare la competizione attraverso una maggiore percezione di autorevolezza ed esperienza
  • sostenere la visibilità del proprio sito (anche quando non si pubblicano nuovi articoli)
  • stipulare sinergie e collaborazioni
  • ottenere backlink rivolti al proprio sito

Perché dovresti dedicare il tuo tempo e le tue energie a realizzare gratuitamente articoli per altri?

La creazione di articoli per i siti esterni è una strategia di content creation estremamente potente per aumentare la visibilità del proprio brand.

In questo video di Alessandro Prata trovi un riepilogo dei principali vantaggi che scaturiscono dal realizzare guest post, che condivido pienamente:

Per farti largo nelle nicchie che convertono hai bisogno di sviluppare una reputazione tale da renderti relativamente più autorevole – in uno specifico settore – dei grandi player internazionali.

Difficilmente puoi vincere una competizione di prezzo contro store che vantano economie di scala da milioni di pezzi, quello che puoi fare invece è puntare su esperienza, know how e un'offerta particolare, fattori che possano qualificarti come un fornitore attendibile in un particolare segmento di mercato.

Se gestisci un negozio di prodotti biologici, ad esempio, potresti realizzare articoli per siti a tema nutrizione per esporre i benefici della coltivazione biologica, ricette inedite con elementi naturali o come scegliere fornitori attendibili di prodotti a chilometro 0.

In questo modo puoi far conoscere il tuo nome a una marea di lettori che solitamente non ti seguono ma che invece leggono ciò che viene pubblicato sui portali più generalisti.

I vantaggi dei guest post per freelance, aziende ed esercizi commerciali

Attraverso i guest post ci si può direttamente “presentare” al pubblico del sito che ci ospita, sia con vere e proprie descrizioni di sé stessi che nei fatti, ovvero realizzando contenuti che siano in grado di offrire un reale beneficio al lettore e che siano una effettiva dimostrazione delle proprie competenze.

Se sei un copywriter freelance, ad esempio, puoi realizzare guide per altri generi di professionisti – webmaster, social media marketer, web agency... - i quali possono essere interessati ai tuoi servizi. In questo modo, coloro che seguono gli argomenti trattati da altri professionisti e che sono interessati a tematiche affini alle tue possono conoscerti ed eventualmente contattarti se hanno bisogno dei tuoi servizi.

Dal punto di vista SEO, la strategia di produzione di guest post è uno dei canali privilegiati dai professionisti per ottenere link, importanti segnali di autorevolezza, in particolare da siti che riguardino la propria stessa nicchia di mercato.

Partecipare ai siti altrui con contenuti realizzati ad hoc – generalmente sulla base delle indicazioni dell'ospitante – consente di acquisire autorevolezza agli occhi dei clienti e di affrontare la competizione non sotto l'aspetto del costo – che riduce il tuo margine di guadagno – ma sotto quello del valore dimostrato dalla competenza .

Un bel vantaggio, non credi?

Vuoi realizzare dei guest post ad hoc per conquistare nuovi lettori? Contattami per un preventivo gratuito.

Come scegliere i siti per i guest post

La scelta dei portali sui quali pubblicare i propri articoli deve essere svolta secondo criteri di qualità e di attinenza: generalmente, più è facile pubblicare link in un portale, meno valore hanno i suoi collegamenti.

Naturalmente, non è affatto scontato che qualsiasi sito sia disposto ad accettare i nostri contenuti: ogni portale ha le proprie regole che occorre rispettare se vogliamo avere qualche chance di essere presi in considerazione, ma prima ancora dobbiamo assicurarci di avere dato origine ad un prodotto davvero appetibile per qualsiasi blog.

Quali caratteristiche deve possedere in ogni caso un buon guest post?

  • una corretta forma grammaticale e un linguaggio coerente al pubblico di riferimento
  • una lunghezza soddisfacente (anche 1.000 parole)
  • una qualità almeno pari a quella degli articoli che realizzi per il tuo sito
  • una relativa originalità
  • un’effettiva utilità per i lettori

Creare guest post significa, per gli imprenditori, approfittare di ottime opportunità per ampliare la visibilità del proprio nome professionale e di aumentare i ritorni dalla propria presenza online.

Gli articoli ospiti possono servire:

  • ad educare il proprio pubblico sugli argomenti dei quali si tratta
  • ad ampliare il proprio portfolio al fine di offrire ulteriori esempi delle proprie capacità
  • a suggerire l'esistenza concreta di un bisogno precedentemente latente
  • a dimostrare la propria competenza per conquistare la fiducia dei lettori

Anche se si tratta di contenuti destinati ad altri siti, non per questo conviene risparmiare sulle idee: guest post attorno a temi non abusati ti garantiscono la possibilità di attirare l'attenzione di lettori alla ricerca di soluzioni non evidentemente trattati da altri, e possono generare più facilmente condivisioni sui social network da parte dei lettori dei blog ospitanti.

Hai bisogno di un copywriter specializzato in guest post professionali? Contattami senza impegno e spiegami le tue esigenze!

Per individuare siti ai quali proporre guest post, devi tenere conto che altri ci avranno già pensato prima di te, pertanto i siti generalisti più inerenti alla tua nicchia saranno probabilmente già presi d'assalto. Una semplice ricerca su Google sui termini individuati con i tool per scegliere le keyword ti permette di capire quali parole chiave vengono utilizzate più frequentemente dal tuo pubblico e attorno alle quali ti conviene realizzare articoli interessanti.

Se vendi accessori per le bici, ad esempio, potresti offrire guest post ai siti turistici della zona che trattano di escursioni in bicicletta, in quanto turisti e persone nel tuo territorio potrebbero essere interessate ad attrezzarsi prima di partire per godersi il relax.

Nella scelta dei portali a cui proporre i tuoi contenuti puoi adottare alcuni criteri per stabilire se considerarli degni o meno di attenzione:

  • analizzare con strumenti come SeoZoom o Semrush le stime di traffico per giudicare il beneficio che puoi trarre dalle visite dirette
  • valutare il genere di pubblico che frequenta i siti, commenta, condivide gli articoli sui social network, per appurare se possono essere interessati ai guest post che hai convenienza a proporre (esistono community molto attive e altre praticamente morte attorno agli stessi argomenti, e ciò può fare la differenza)
  • verificare se sono presenti altri contenuti realizzati da autori esterni (se la risposta è no, la policy non lo consente, oppure non ci sono blogger interessati?)

E tu, che cosa ne pensi? Trovi che la strategia di creazione guest post sia efficace per aiutarti a raggiungere nuovi contatti?

Ti è piaciuto l'articolo?Lasciami un commento

Ultima modifica: Mercoledì 22 Agosto 2018

Totale commenti: (0)

Non ci sono ancora dei commenti. Commenta l'articolo per primo!

Lascia qui i tuoi commenti

  1. Posting comment as a guest.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location