come-studiare-concorrenti-siti
Sabato, 03 Marzo 2018

Come studiare i concorrenti e i punti di forza dei loro siti

Vota questo articolo
(138 Voti)
L'articolo è stato letto 1282 volte

Ben ritrovati sul mio blog!

Le attività di ottimizzazione SEO servono a renderti più visibile sui motori di ricerca e a emergere sui tuoi concorrenti. Tuttavia, per sviluppare con successo il tuo business, devi imparare a conoscere coloro che offrono il tuo stesso genere di soluzioni, individuare quelle caratteristiche che il tuo pubblico apprezza per replicarle e, se possibile, fare di meglio.

Perchè dovresti studiare i tuoi concorrenti?

Perché dovresti impiegare il tuo tempo nel tenerti aggiornato frequentemente sui contenuti che pubblicano i tuoi concorrenti?

L'analisi della concorrenza online ti consente di:

  • trarre nuovi spunti su contenuti per il tuo blog aziendale
  • comprendere le strategie in grado di convertire più facilmente i visitatori
  • scoprire quali competitor sono più attivi nella costruzione di un’efficace identità online all'interno di una determinata nicchia

La tua strategia di marketing non può esimersi dall'analizzare la presenza online dei tuoi concorrenti per individuare quali strategie sono più azzeccate in relazione ai tuoi obiettivi di business.

Spiare i tuoi concorrenti ti consente di raffinare la tua strategia di promozione online e di evitare di commettere errori dovuti all'inesperienza e alla scarsa conoscenza del tuo target. Analizzare le keyword per le quali i concorrenti si posizionano, scoprire cosa rende i loro siti più veloci del tuo, le scelte tecniche e grafiche adottate durante la creazione dei loro siti web, comprendere quali elementi del content marketing riscuotono più successo, sono tutti fattori che possono accrescere il tuo successo competitivo.

Come studiare facilmente la concorrenza

Se vuoi restare sempre aggiornato sulle nuove pubblicazioni dei tuoi concorrenti, puoi iscriverti al loro servizio di notifiche push – se ne hanno implementato uno all'interno del sito – che ti segnalerà automaticamente quando viene prodotto un nuovo articolo.

In alternativa, puoi registrare il sito che ti interessa in un servizio di aggregazione RSS feed come Feedly per avere una lista aggiornata e ordinata dei nuovi contenuti del blog.

Oltre a ciò, naturalmente, puoi:

  • iscriverti alla newsletter dei tuoi competitor per comprendere quale genere di contenuti offrono agli utenti in cambio dell'iscrizione
  • seguire la pagine Facebook, gli account Twitter, Linkedin o G+ per notare come cambia la loro comunicazione a seconda del canale impiegato

Vuoi migliorare il tuo ecommerce per raggiungere le prime posizioni dei motori di ricerca? Contattami senza impegno e scopri come posso aiutarti!

SeoZoom è un formidabile strumento di keyword analysis che può essere utilizzato per evidenziare tutti coloro che sono posizionati per le chiavi di ricerca che ti interessano: inserendo nella barra di ricerca gli argomenti attorno ai quali pensi di realizzare degli articoli, puoi stimare il traffico di ricerca che puoi ottenere e la difficoltà da affrontare per superare i tuoi concorrenti.

Grazie ai suggerimenti ottenuti con questa suite avanzata puoi studiare le pubblicazioni dei tuoi concorrenti per:

  • realizzare articoli più lunghi ed esaustivi: dall'analisi delle ricerche correlate puoi evidenziare quali argomenti secondari sono interessanti per la tua utenza e includerli nei tuoi articoli per offrire risposte più complete ed efficaci
  • verificare nei loro testi la presenza delle parole chiave negli URL, dei tag (intestazione dei paragrafi), nel campo Title (il titolo per i motori di ricerca) e nella Description (l'anteprima dei contenuti che deve invogliare il click) per ottimizzare meglio di quanto non facciano loro

Hai bisogno di individuare rapidamente combinazioni di parole chiave a coda lunga che i tuoi concorrenti non sfruttano? Servizi come Ubersuggest nascono proprio per portare alla luce le long tail keywords – a partire dai dati di Google Suggest – che possono rivelarsi preziose per realizzare articoli in grado di soddisfare le esigenze della tua nicchia.

Incrementare la produzione di contenuti per il tuo blog aziendale è una strategia vantaggiosa che ti porta a superare la concorrenza che non si impegna nello sviluppare materiali utili al proprio target.

Con apposite ricerche su Google del genere “nome attività” + blog puoi individuare se i tuoi concorrenti realizzano articoli informativi che rispondono alle esigenze del pubblico al quale ci si rivolge.

Un servizio di copywriting su misura ti permette di sviluppare articoli in grado di intercettare le query informative (ricerche di informazioni generiche) che quelle transazionali (ricerche di contenuti provenienti da un determinato brand).

Hai presente quelle volte in cui cerchi materiali del genere di “guida Facebook marketing + nome web agency”? Ciò avviene perché il nome dell'azienda ti è già entrato in testa, hai già avuto modo di classificarla come un'autorevole realtà e sei convinto di poter trarre benefici dai suoi contenuti: questo è proprio il genere di vantaggi che puoi ottenere avviando un blog aziendale!

Vuoi ottenere nuovi clienti con contenuti realizzati ad hoc, migliori di quelli dei tuoi concorrenti? Contattami senza impegno!

I migliori tool per studiare i concorrenti

Naturalmente, soltanto i proprietari dei siti dispongono degli strumenti – Google Analytics in primis – che offrono informazioni attendibili sul valore del traffico e delle conversioni realizzate.

A parte ciò, possiamo avvalerci da esterni di strumenti per spiare la concorrenza che ci permettono di avere un'idea, per quanto approssimativa, del peso dei concorrenti con i quali fare i conti.

Tra i principali tool per l'analisi della concorrenza abbiamo:

Mention

Se sei interessato alla presenza del tuo concorrente dal punto di vista di tutti i media, Mention è quello che fa per te per prendere nota di tutti gli aggiornamenti e le pagine web che citano il soggetto in questione.

Sharedcount

Vuoi sapere a tutti i costi quanto successo hanno i post dei tuoi concorrenti? Con Sharedcount devi solamente introdurre nella barra di ricerca l'URL della pagina che ti interessa e il tool ti mostrerà le condivisioni e i like che ha ottenuto.

Buzzsumo

Uno dei più completi strumenti di buzz analysis a disposizione: devi solamente introdurre nella barra di ricerca una parola chiave oppure il nome di dominio del concorrente per individuare i contenuti condivisi e misurare quanto successo hanno avuto sui social network

Semrush

Un’avanzata suite SEO che consente di monitorare chi si è insediato nelle prime posizioni, verificare le condivisioni di un determinato contenuto, studiare la concorrenza per determinate parole chiave. Utilizzabile in maniera parziale – ma decisamente soddisfacente – anche nella versione gratuita.

Woorank

Vuoi scoprire in un colpo solo quanto il sito di un tuo concorrente sia più efficace del tuo? Woorank è una applicazione che ti mostra tutti i parametri più importanti, dall'ottimizzazione SEO alla navigabilità, dalla velocità di caricamento alla quantità di backlink. Sono disponibili ulteriori funzioni avanzate che mostrano altri aspetti di interesse quali il posizionamento e la presenza in directory local.

Similarweb

Un servizio che offre in un colpo solo utili informazioni sul sito dei nostri concorrenti (stima del traffico, sintesi delle caratteristiche web ecc.)

A hrefs

Un tool molto professionale per l'analisi dei backlink, che aiuta ad evidenziare gli aspetti di divario che abbiamo bisogno di colmare.

Majestic SEO

Uno strumento estremamente professionale per analizzare il successo della link building dei concorrenti.

Moz Open Site Explorer

Hai bisogno di informazioni pratiche sull'attendibilità dei domini e sulla loro visibilità? Il tool di Moz ragguaglia su Domain Authority, link in entrata e pagine più rilevanti.

Gtmetrix.com

La velocità di caricamento è uno dei principali fattori alla base del gradimento degli utenti, ma come fare per migliorare le prestazioni del nostro portale?

Gtmetrix è uno strumento gratuito per verificare gli elementi che incidono sulla velocità di un sito e che fornisce utili informazioni che possiamo trasmettere ai nostri sviluppatori per rendere più efficiente il portale.

E tu, che cosa ne pensi? Trovi che questi strumenti e strategie per l'analisi della concorrenza siano in grado di fornirti nuovi vantaggi da sfruttare per la tua promozione online?

Ti è piaciuto l'articolo?Lasciami un commento

Ultima modifica: Venerdì 24 Agosto 2018

Totale commenti: (2)

This comment was minimized by the moderator on the site

Gran bell'articolo. Complimenti, molto utile!

This comment was minimized by the moderator on the site

Grazie Filippo!

Non ci sono ancora dei commenti. Commenta l'articolo per primo!

Lascia qui i tuoi commenti

  1. Posting comment as a guest.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location