fbpx
social-media-marketing-negozio-abbigliamento
Domenica, 23 Agosto 2020

Il social media marketing serve al tuo negozio di abbigliamento?

Vota questo articolo
(0 Voti)
L'articolo è stato letto 699 volte

Ben ritrovati sul mio blog

Usare il social media marketing per il settore dell’abbigliamento è diventato quasi un must. In pratica, se hai un negozio ma non hai degli account social, sei:

  • fuori moda (e questo non è affatto un bene per te!)
  • fuori dai giochi (perché la tua concorrenza va più veloce di te, proprio grazie ai social)

Non credo che tu voglia questo. O sbaglio?

Non voglio offenderti, ma voglio essere schietto. Al giorno d’oggi non basta avere una bella vetrina e dei capi belli e di qualità. Infatti, con la vita frenetica che abbiamo oggi, passiamo più tempo sul web che per le strade, a meno che il nostro lavoro non ci richieda di camminare in giro per la città.

Allora che succede?

Succede che un potenziale cliente entra su Facebook o su Instagram, durante una pausa o mentre la sera è sdraiato sul divano. Scorre e scorre ancora fino a che non si trova davanti a qualcosa che vorrebbe comprare. Magari è un post sponsorizzato oppure semplicemente una foto pubblicata da un negozio che apprezza molto. Cosa fa? Fa un bel tap sul cuore o sul pollice in su e poi pensa “andiamo a vedere sul sito…”. Va sul link e il gioco è fatto: se gli piace il vestito, lo compra!

Non è una cosa da donne, anche gli uomini comprano online

A comportarsi così non sono solo le donne, ma anche gli uomini. Tutti amano fare shopping online, chi più e chi meno. Tante volte, tutto parte proprio da un post sui social, come ti ho appena raccontato. Ecco perché molte attività più o meno famose investono tempo e soldi nelle attività di social media marketing per il settore dell’abbigliamento.

C’è chi ha diverse pagine attive su più di un social e chi punta molto sulla sponsorizzazione a pagamento. E poi c’è chi ha scelto di unire entrambe le strade, riscuotendo un ulteriore successo. Tu che fai? Stai facendo qualcosa o sei fermo ad aspettare che la concorrenza ti porti via i clienti?

Non dimenticare quello che è successo in questo 2020.

Siamo stati chiusi in casa per colpa del Covid-19 e com’è andata?

Molti negozi hanno chiuso i battenti perché non avevano modo di continuare a vendere. Tanti di loro, se avessero sfruttato da sempre le migliori strategie di social media marketing per il settore dell’abbigliamento e se avessero avuto un e-commerce, probabilmente avrebbero resistito.

Questo è un dato di fatto e anche tu dovresti prenderne atto.

I numeri dei social in Italia e nel mondo

Vuoi un altro motivo per cominciare ad usare i social per il tuo negozio? Beh, ti darò un po’ di numeri del 2019, relativi a tutto il mondo.

  • Facebook ha oltre 2,38 miliardi di utenti attivi mensili.
  • Instagram viene usato da più di 1 miliardo di utenti mensili attivi.
  • LinkedIn ha oltre 500 milioni di utenti.
  • Pinterest ha oltre 250 milioni di utenti attivi.

Bisogna dire anche che, secondo le statistiche, più di 80 milioni di piccole imprese in tutto il mondo hanno una pagina Facebook e il 74% degli utenti dice di usare il social per scopi professionali. In più, è utile sapere che la pubblicità su Instagram può raggiungere la portata di oltre 850 milioni di utenti… Quindi cosa stai aspettando? Anche i tuoi potenziali clienti sono iscritti sui social.

Ho dato i numeri, sì. Ma le cifre che ti ho dato dovrebbero farti pensare una cosa: usare queste piattaforme ti permette di far conoscere e promuovere anche solamente il tuo negozio “fisico”. Perciò, anche se non hai intenzione di puntare sulla vendita online diretta, i social sono a prescindere un ottimo mezzo di comunicazione e promozione.

Social media: come sfruttarli al meglio se hai un negozio di abbigliamento

Per sfruttare appieno il potere del social media marketing per il settore dell’abbigliamento dovresti sicuramente scegliere le piattaforme su cui puntare, considerando il tuo pubblico di riferimento. Ad esempio, se il tuo cliente tipo non ha più di 35 anni, Instagram dovrebbe essere il tuo cavallo di battaglia. Lasciandoti aiutare da un professionista, che potrei essere io, potrai capire qual è il social migliore per te e sfruttarlo al meglio. Usarli tutti assiduamente sarebbe solo uno spreco di tempo e denaro. Meglio pochi ma buoni!

Una volta selezionate le piattaforme giuste, potrai creare delle pagine ricche di contenuti interessanti e mantenerle attive. Potrai usarle per promuovere i tuoi prodotti, anche sfruttando la pubblicità a pagamento. Facendo tutto nel modo giusto, ne vedrai delle belle (in senso buono ovviamente)!

Il segreto per avere sempre una marcia in più sulla tua concorrenza

Oltre a sfruttare il social media marketing per il settore dell’abbigliamento, non dimenticare che ti serve anche qualcosa in più. Ti suggerisco di avviare un e-commerce che sia affascinante proprio come gli abiti che vendi! Al giorno d’oggi, i tuoi clienti vogliono anche questo, così possono comprare i tuoi capi mentre sono sotto l’ombrellone o spaparanzati sul divano. Puoi biasimarli??

Realizzazione ecommerce

Con un negozio virtuale come www.forevermode.it, puoi vendere anche a coloro che, per motivi geografici (o di pigrizia), non possono venire in negozio. Insomma, è una mossa intelligente. Non credi? Se vuoi che ti crei un sito web come ho fatto per Forever Mode e che ti aiuti ad usare le migliori strategie di social media marketing per il settore dell’abbigliamento, contattami e ne parliamo senza impegno! Scopri tutti i miei servizi e se desideri qualche informazione in più, non esitare a chiamarmi!

Gianluigi Canducci

Mi chiamo Gianluigi Canducci, sono un esperto in web marketing, web designer, consulente e social media manager con sede a Cervia tra le province di RiminiRavenna e Forlì Cesena. Ho oltre 10 anni di esperienza nel campo e assieme ai miei collaboratori mi occupo della gestione di account Instagram e gestione pagine Facebook e della loro sponsorizzazione con annunci pubblicitari social ads mirati, di realizzazione di App personalizzate e di indicizzazione di siti web su Google. Sono a disposizione di piccole e medie imprese, freelance e brand personali in cerca di una figura con esperienza e dedizione.

Ultima modifica: Martedì 25 Agosto 2020