tools-monitoraggio-web
Martedì, 03 Aprile 2018

5 tools per il monitoraggio web che forse non conosci

Vota questo articolo
(111 Voti)
L'articolo è stato letto 1261 volte

Ben ritrovati sul mio blog!

Se ti occupi di gestire la presenza online di committenti di una certa dimensione, non puoi certo affidarti a semplici ricerche manuali per verificare come stanno andando le tue attività. Hai bisogno di tools per monitorare il sentiment che viene generato dalle tue attività promozionali e di capire se il pubblico che arriva sul sito web è compatibile con quello che ti aspettavi.

Analizzare i dati della promozione sui social network ti permette di mettere a punto dei piani di produzione dei contenuti per i social media più efficienti. Scoprire come il pubblico reagisce ai tuoi post ti aiuta a migliorare il piano editoriale e a capire che cosa funziona e cosa no.

Ho pensato di presentarti 5 tools per il monitoraggio web che forse non conosci, che possono aiutarti a scoprire come il pubblico reagisce alle tue campagne di social media marketing e quale genere di pubblico si dimostra effettivamente interessato ai contenuti del tuo sito web.

Brandwatch

Brandwatch è una piattaforma estremamente diffusa (conta 26 lingue!) per valutare il sentiment della presenza online. Si tratta di uno strumento molto completo per approfondire i riscontri dell'attività di promozione dei brand, e si occupa di fornire alle aziende dati derivanti dal monitoraggio online di specifici segmenti. Questa applicazione fornisce informazioni sugli utenti, permette di analizzare metriche inerenti l'engagement e il numero dei follower, oltre che alla possibilità di tracciare la diffusione degli hashtag su Twitter.

L'applicazione è estremamente variegata e funzionale per l'analisi dei dati a un livello successivo rispetto a quelle più basilari, può essere personalizzata nei suoi settaggi di analisi delle conversazioni online e social. Mette a disposizione numerosi pannelli per svolgere analisi specifiche sui ritorni delle attività di marketing, ottenendo dati in real time da forum, blog, social network e siti di recensioni. I dati sono anche esportabili.

.

Social Insider

Social Insider è un tool per l'analisi delle interazioni su Facebook che consente di vedere chi sono i follower dei nostri competitor, le reazioni che stimolano i loro contenuti e le condivisioni ottenute. L'applicazione fornisce report illimitati e i dati possono essere scaricati in formato pdf e csv.

Con Social Insider e il suo meccanismo di machine learning possiamo scoprire quali post hanno maggiori chance di ottenere partecipazione su Facebook.

La versione Pro dello strumento offre delle avanzate funzioni di analisi per Facebook che comprendono:

  • insight per pagine Facebook illimitate, e salvataggio dei dati per tempo illimitato
  • individuazione dei post più performanti
  • confronti fra più pagine
  • estrazione di report e dei post in formato csv

e lo stesso per Instagram, tra cui:

  • analisi di 50 account o hashtag Instagram
  • la storia di ogni account Instagram
  • report degli hashtag
  • confronto fra più account
  • salvataggio illimitato dei dati
.

Social Blade

Social Blade consente agli utilizzatori di accedere ai dati di engagement di varie piattaforme (Youtube, Twitter, Instagram e altre) per specifici utenti in modo da valutare la loro visibilità sui social network e permette di valutare l'effettiva portata dei profili analizzati.

Inserendo il nome dell'account di interesse all'interno della barra di ricerca ci viene restituita una estrazione dei dati più rilevanti (numero di follower e loro variazione nel tempo) in modo da permetterci di valutare se il profilo che abbiamo di fronte gode di una considerevole popolarità.

Per i profili con un certo seguito, il tool fornisce una stima dei guadagni ottenibili attraverso la visibilità sui social e proiezioni della crescita dei follower nel futuro.

Come immagini, può rivelarsi estremamente utile per giudicare la portata di influencer e social media manager con i quali vogliamo relazionarci.

Visitor Queue

Visitor Queue offre funzionalità di analisi ancora più avanzate. Si tratta di un tool che identifica il nome e i contatti delle aziende che visitano il tuo sito web, in modo da supportare le tue attività di conversione dei prospect.

Si tratta evidentemente di un tool pensato per il B2B per potenziare le attività di acquisizione dei lead grazie a una migliore conoscenza di coloro (aziende e privati) che hanno dimostrato interesse per la tua attività.

Puoi capire da solo l'importanza di queste informazioni: il tuo reparto commerciale potrebbe contattare le aziende che già hanno dimostrato di essere interessate per fornire informazioni più attinenti, con maggiori possibilità di conversione. In questo modo potrai risalire alle caratteristiche del tuo interlocutore (fascia di fatturato, dipendenti, target commerciale...) per decidere l'approccio giusto per ricontattarlo.

L'applicazione è integrabile con Google Tag Manager e Wordpress, può leggere i dati di Google Analytics per associare le informazioni dei visitatori con quelle già in suo possesso, permette di osservare il dettaglio delle pagine web visitate e di risalire alle informazioni di contatto: ciò ci permette di decidere se conviene o meno contattare i visitatori, in relazione alle proprie prospettive di business. La versione free permette di visionare 50 lead per mese.

.

Leadworx

Leadwork è una piattaforma che ti permette di ottenere risultati simili a quelli di Visitor Queue.

Questo tool free per l'analisi dei competitor analizza giorno per giorno il flusso dei visitatori e aiuta a comprendere chi si dimostra ricettivo alla nostra comunicazione online.

Permette di tracciare i competitor che visitano il nostro sito, di scoprire su quali pagine i visitatori interagiscono maggiormente, per fornire utili informazioni al nostro team di vendita. La piattaforma consente di aggiungere diversi membri per assistere nelle operazione di elaborazione dei lead.

.

E tu, che cosa ne pensi? Trovi che questi tools possano aiutarti a migliorare le tue attività di profilazione dei follower e di analisi dei lead ottenuti attraverso il tuo sito web?

Ti è piaciuto l'articolo?Lasciami un commento

Ultima modifica: Mercoledì 22 Agosto 2018

Totale commenti: (0)

Non ci sono ancora dei commenti. Commenta l'articolo per primo!

Lascia qui i tuoi commenti

  1. Posting comment as a guest.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location