fbpx
above-the-fold-importante
Martedì, 21 Maggio 2019

Above the fold: che cos'è e perché è così importante

Vota questo articolo
(0 Voti)
L'articolo è stato letto 370 volte

Ben ritrovati sul mio blog

Realizzare siti web professionali per i committenti significa impegnarsi nel migliorare il più possibile le performance dei portali, per offrire un'ottima esperienza di navigazione agli utenti e facilitare le conversioni dei visitatori in clienti effettivi.

Ovviamente puoi immaginare l’importanza che il colpo d’occhio riveste per incentivare la navigazione all’interno del sito web: quindi la presenza degli elementi più importanti in cima alla pagina, dove lo sguardo si posa istintivamente, è fondamentale per la riuscita del tuo progetto web.

Il termine “above the fold” (“sopra la piega”, dicitura ereditata dalla carta stampata) indica la collocazione degli elementi nella parte superiore e più visibile di una pagina, quella che si vede subito senza scrollare con il mouse. I contenuti above the fold sono importantissimi per la navigazione web, siccome sono quelli che vengono visualizzati per primi da coloro che entrano nella pagina.

Diverse scuole di pensiero affermano che un utente giudica in meno di tre secondi quello che ha davanti per decidere se continuare con la navigazione oppure se uscire subito dal sito.

Con il boom della navigazione da tablet e smartphone, i tempi di caricamento che un utente è disposto a sopportare per visualizzare i contenuti si sono fatti sempre più ristretti e puntare sulla parte alta della pagina web significa aumentare le chance di conquistare i visitatori.

Vuoi migliorare le performance del tuo sito web e ottenere così nuovi contatti?Contattami, Sono a tua disposizione!

Perché occorre investire nell’above the fold?

Quando una persona atterra su una pagina del tuo blog raccoglie visivamente informazioni per farsi un’idea del sito e valutare mentalmente se può essere in grado di rispondere alle proprie necessità.

Nel contenuto above the fold dovrebbero apparire quegli elementi fondamentali per le conversioni e per incentivare a proseguire con la lettura: il banner con la call to action, le invitanti immagini di apertura degli articoli, il titolo esplicativo dei contenuti ecc.

Il concetto di above the fold è ovviamente più incisivo nella navigazione da mobile, visto che gli schermi ristretti dei dispositivi spingono a focalizzarsi su quei contenuti che emergono con maggiore rapidità. Data la sua importanza, Google premia la capacità di offrire contenuti rilevanti nella parte superiore della pagina senza dover scorrere in basso. In ogni caso riveste una grande importanza per ogni genere di contenuto web, sia che si tratti della home page del sito che di un articolo di un blog o di una pagina prodotto di un ecommerce.

L'attenzione dello spettatore si concentra sempre in alto a sinistra della pagina, posizione che coincide con l'header oppure con l'intestazione di un contenuto: bisogna pertanto rendere quanto più possibile accattivanti questi elementi per catturare lo sguardo e spingere verso le conversioni proposte.

All’interno dell’header devi inserire le informazioni base relative al tuo brand (es. il nome del brand e la tagline contraddistintiva) in modo che appaia subito al visitatore. La testata in genere è uguale per tutte le pagine e ciò ci assicura che sia visibile a tutti gli utenti.

Subito dopo viene il titolo del post, che indica in poche parole l’argomento trattato nella pagina e offre l’incentivo per proseguire con la navigazione. Dalla rapida scorsa sulle parole in alto deriva l’intenzione o meno del lettore di proseguire scendendo verso il basso.

Ovviamente, qui ci viene in aiuto il copywriting in ottica SEO che ci spinge a mettere a punto dei titoli:

  • ottimizzati lato SEO per essere reputati come rilevanti dai motori di ricerca per determinati argomenti
  • esplicativi, tali da far capire in poche parole il tema trattato
  • convincenti, in grado di sfruttare al meglio leve di lettura che esortano ad approfondire la lettura (ad esempio le liste numerate “I cinque modi per…”, “I dieci errori che non devi più commettere…”) oppure che facciano leva sul senso di urgenza o rarità (“Le cinque strategie che nessuno conosce per fare…”)

Se conti di inserire anche un sottotitolo sotto l'headline, anch'esso si rivelerà importante per incentivare il lettore a proseguire nella pagina, specificando gli aspetti eccezionali dell'articolo che possano tradursi in ulteriori vantaggi per lo spettatore.

Alcune pratiche per valorizzare l’above the fold

Ogni attività rivolta a verificare come rendere il tuo sito più veloce è sicuramente tempo ben speso: migliorare le prestazioni in fatto di tempi di caricamento permette di accelerare la comparsa degli elementi e rende più facile che lo spettatore si spinga oltre l'above the fold per esaminare il contenuto della pagina.

Scegliere dei template professionali o ancora meglio, contattare un web designer per la realizzazione del tuo sito web, di certo può risolverti moltissimi problemi in fatto di eccessive risorse da caricare senza una reale ragione e di ottimizzare quelle a disposizione.

In questo compito abbiamo a disposizione un bel po’ di tools per misurare la velocità dei siti web che ci aiutano a capire se finora abbiamo fatto un bel lavoro e alcune pratiche su come velocizzare il tempo di caricamento con la cache che ci aiutano a migliorare continuamente le performance delle pagine per venire incontro alle necessità dei nostri utenti.

Un web designer esperto può aiutarti inoltre a scindere il codice CSS in modo che quello relativo al rendering dell'above the fold sia posto in anticipo rispetto a quello del resto della pagina.

In alternativa puoi ricorrere ad un plugin affidabile per Wordpress come W3 Total Cache che aiuta ad attribuire la giusta rilevanza alle risorse da far comparire in cima alla pagina.

E tu, che cosa ne pensi di tutte queste pratiche?

Gianluigi Canducci

Mi chiamo Gianluigi Canducci, sono un esperto in web marketing, web designer, consulente e social media manager con sede a Cervia tra le province di RiminiRavenna e Forlì Cesena. Ho oltre 10 anni di esperienza nel campo e assieme ai miei collaboratori mi occupo della gestione di account Instagram e gestione pagine Facebook e della loro sponsorizzazione con annunci pubblicitari social ads mirati, di realizzazione di App personalizzate e di indicizzazione di siti web su Google. Sono a disposizione di piccole e medie imprese, freelance e brand personali in cerca di una figura con esperienza e dedizione.

Ti è piaciuto l'articolo?Lasciami un commento

Ultima modifica: Martedì 21 Maggio 2019

Totale commenti: (0)

Non ci sono ancora dei commenti. Commenta l'articolo per primo!

Lascia qui i tuoi commenti

  1. Posting comment as a guest.
Allegati (0 / 3)
Share Your Location