fbpx
sicurezza-tenere-aggiornato-sito-web
Venerdì, 06 Dicembre 2019

Sicurezza: Perché devi tenere aggiornato il tuo sito web?

Vota questo articolo
(0 Voti)
L'articolo è stato letto 715 volte

Ben ritrovati sul mio blog

Si parla spesso del perché bisogna tenere aggiornato un sito web ma a mio avviso non lo si fa in maniera completa. Si evita di parlare di un argomento così spinoso perché può avere a che fare anche con la tutela della privacy degli utenti (vedi un e-commerce o chi è iscritto alla tua newsletter) e con ciò che è necessario fare dal lato tecnico per vivere la propria presenza online in maniera serena senza correre troppi rischi.

Aggiornare un sito web significa, tra le altre cose, apportare migliorie lato codice, che aggiungono funzionalità, possono alleggerire il framework e velocizzare quindi tutta l’operatività del sito. Questo perché un sito web è come una pianta. Ha continuamente necessità di acqua e cure e crescendo con l’età, invecchia e per questo ha bisogno di interventi tecnici.

Ma non è solo questo. Devi sapere che tenere aggiornato il tuo sito web è fondamentale perché gli aggiornamenti portano con loro una lunga serie di migliorie, come la correzione dei bug e delle falle di sicurezza che vengono rilevate col tempo, al fine di complicare la vita ai malintenzionati che intendono hackerare il sito web. Se il sito web non è aggiornato periodicamente corre il rischio (molto concreto) di essere hackerato e di minare la sicurezza delle informazioni salvate al suo interno. Tutti questi attacchi, se non bloccati, possono compromettere seriamente la stabilità del sito web e con l’andare del tempo, l’unica strada percorribile sarà rifare il sito da zero. Un danno enorme a mio avviso che può essere evitato con un po’ di manutenzione.

Non vuoi buttare il lavoro fatto sul sito e i risultati ottenuti durante gli anni passati, vero?

Aggiornare un sito web non è solo questione di contenuti

Ricapitoliamo un po’ il discorso.

Un sito web che non viene aggiornato periodicamente è destinato a morire: questo è quello che siamo abituati a pensare, che ci hanno sempre detto dal lato del content marketing. Per quanto questa informazione sia corretta, poiché nessun utente naviga su un sito abbandonato a se stesso, è anche vero che si parla troppo di aggiornamenti dal lato contenuti ma mai di quanto sia importante tenere aggiornato un sito web dal lato tecnico.

Spesso, infatti, si associa l’aggiornamento del sito web alla creazione di contenuti in maniera costante e questo non è sbagliato ma non è l’unico aspetto a cui pensare. Creare nuovi contenuti è fondamentale per scalare le posizioni su Google e conquistare i lettori attraverso un buon posizionamento SEO ma se il sito non viene aggiornato anche dal lato tecnico, possono sorgere tanti problemi, tra cui l’attacco da parte di un hacker.

Perché pensare agli aggiornamenti?

Quando parlo con i miei clienti e spiego l’importanza degli aggiornamenti e di come questi possano mettere al sicuro il loro sito web alcune volte mi sento rispondere:

Vabbè, ma perché devono attaccare proprio me? In confronto ai grossi portali, io non sono nessuno! Non vedo il motivo di preoccuparsi, sicuramente non stanno a guardare me!

La maggior parte delle volte si sottovaluta questo problema, si è portati a pensare che nessuno può avercela con noi e per questo non dovrebbero prenderci di mira.

Invece non è così!

Questi cybercriminali, quando si muovono, fanno attacchi massicci in maniera casuale. Se il tuo sito non è aggiornato, questi malintenzionati possono sfruttare bug e vulnerabilità del tuo sito web o dei componenti in uso per farti un danno, come oscurare il sito, eliminarlo completamente oppure sostituirlo con un altro, anche pornografico.

In pratica, sparano nel mucchio, vanno a caso ma possono colpire anche te che sei bello tranquillo in casa con il tuo sito web pagato due anni fa e su cui non hai più fatto nessun intervento tecnico. Questo per dirti … possono attaccare il tuo sito web senza neanche sapere che è il tuo. Possono danneggiarti anche solo perché il tuo sito web è meno protetto rispetto ad un altro.

Se il sito web viene preso di mira, i malintenzionati possono usarlo come cavallo di Troia, utilizzando la nostra casella di posta per inviare mail di spam in ogni dove. Questa cosa oltre ad essere fastidiosa e compromettente verso i nostri clienti, rischia di farci segnalare l’indirizzo IP facendoci cadere in Black List. Se abbiamo la sfortuna di finire in Black List, il provider potrebbe segnalare come spam anche le mail “genuine” che inviano noi normalmente.

Questi sono solo alcuni dei validi motivi per cui è fondamentale pensare agli aggiornamenti periodici da pianificare durante l’anno.

Come e in che cosa può aiutarti un Web Master

Per questo e per gli altri motivi elencati a inizio articolo, l’aiuto del tuo Web Master è fondamentale. Sarà lui che ti aiuterà a tenere il tuo sito sempre aggiornato per proteggerlo dagli attacchi hacker. Ovviamente gli hacker bucano i governi, quindi potrebbero anche fare danni su un sito ben protetto. Ormai sono diventati dei veri geni del crimine ma se con gli aggiornamenti possiamo complicargli la vita, perché non farlo?

Il fatto è che bisogna capire, fare più alfabetizzazione da questo punto di vista. Acquistare un sito web o peggio ancora fare un sito fai-da-te usando un template gratuito è la scelta più semplice del mondo. Lo sanno fare tutti e basta un pò di dimestichezza per montarlo senza troppa difficoltà. Questo però non significa spendersi bene sul mercato, lavorare con la mentalità di un imprenditore.

Un blogger amatoriale, chi vuole sperimentare, chi lo fa per passione, può correre anche il rischio di perdere dati e lavoro di anni ma un professionista, un’azienda, un’attività commerciale devono essere presenti online per migliorare la loro brand reputation, finalizzare la loro esistenza virtuale e quindi devono per forza di cose rivolgersi ad un Web Master professionista.

Deve essere un’attività ineccepibile e più possibile perfetta, allineata alle regole del marketing online, senza avere in testa solo il posizionamento su Google in prima pagina o la bellezza estetica del sito.

Un altro aspetto di cui si parla poco, infatti, è che un se un cyber criminale attacca un sito web e accede all’area amministrativa e al database, potrebbe potenzialmente sottrarre tutti i dati salvati sul sito, compresi i dati sensibili dei tuoi clienti.

Sai che cosa significa questo?

Che tu come azienda non hai protetto adeguatamente i dati dei clienti che hanno avuto fiducia in te, che ti hanno lasciato una parte della loro vita e per questo motivo potresti anche essere perseguibile per una violazione della privacy.

Pensaci e chiedi al tuo Web Master come può aiutarti per aggiornare il sito web durante l’anno e farti vivere con serenità la tua presenza online.

Gianluigi Canducci

Mi chiamo Gianluigi Canducci, sono un esperto in web marketing, web designer, consulente e social media manager con sede a Cervia tra le province di RiminiRavenna e Forlì Cesena. Ho oltre 10 anni di esperienza nel campo e assieme ai miei collaboratori mi occupo della gestione di account Instagram e gestione pagine Facebook e della loro sponsorizzazione con annunci pubblicitari social ads mirati, di realizzazione di App personalizzate e di indicizzazione di siti web su Google. Sono a disposizione di piccole e medie imprese, freelance e brand personali in cerca di una figura con esperienza e dedizione.

Ultima modifica: Venerdì 06 Dicembre 2019