fbpx
come-perche-aprire-blog-aziendale
Venerdì, 05 Marzo 2021

Come e perché aprire un blog aziendale

Vota questo articolo
(0 Voti)
L'articolo è stato letto 2427 volte

Ben ritrovati sul mio blog

Un blog aziendale è un asset assolutamente strategico per il Content Marketing non solo per le grandi, ma anche per delle piccole e medie imprese. Grazie a questo canale puoi incuriosire, informare ed emozionare gli utenti in maniera personalizzata.

Rispetto ai social network, il blog ti permette di scegliere template, colori e tono di voce in maniera libera in base alle caratteristiche del tuo brand.

Hai dubbi sull’utilità di un blog aziendale? Adesso ti spiego perché non dovresti rinunciare all’opportunità di creare uno spazio tutto tuo per parlare con i tuoi visitatori, clienti potenziali ed effettivi.

5 motivi per aprire un blog aziendale

  1. Il blog aziendale è lo strumento perfetto per fare storytelling. Qui puoi raccontare la tua storia svincolandoti dai meccanicismi prettamente commerciali. Scrivere articoli emozionali, può creare un legame speciale con i tuoi visitatori trasmettendo valori e passioni legate alla tua attività. In questo modo puoi abbattere le distanze tra la tua azienda e gli utenti, che spesso hanno bisogno di contenuti che hanno una voce chiara e distintiva per fidarsi di un marchio.
  2. Attraverso il tuo blog aziendale puoi fornire contenuti informativi che arricchiscano l’utente con nuove nozioni. Per creare un legame con la tua attività, puoi redigere articoli e tutorial che mettano in luce il valore della tua offerta. Vendi cosmetici? Nei tuoi articoli fornisci consigli su come prendersi cura della pelle e del corpo e spiega come farlo con i tuoi prodotti. In questo modo potranno rendersi conto della tua autorevolezza in materia e saranno consapevoli dei benefici che il tuo brand potrà donare loro. Inoltre, tu saprai fare la differenza mostrando un’attenzione particolare nei confronti delle esigenze dei tuoi clienti.
  3. Con il blog aziendale puoi portare sui tuoi social network dei contenuti speciali e approfonditi per i follower. Il risultato innanzitutto è la probabilità di mantenere alta l’attenzione (e l’interesse) degli utenti, cosa effettuabile se sviluppi un piano editoriale ricco e variegato. Inoltre, se pubblichi dei post relativi ad articoli di valore, aumenti la possibilità che i questi vengano condivisi e diventino virali. Creare un passaparola virtuale ti aiuta, a costo pressoché zero, ad aumentare la tua brand awareness.
  4. Il blog aziendale occupa un ruolo di primaria importanza nello sviluppo di una strategia SEO. Come saprai, Google premia, posizionando in alto nella SERP, i siti che propongono contenuti completi, aggiornati e interessanti. Insomma, di qualità. In questo senso, i tuoi articoli possono essere un ottimo modo per aumentare i clic al tuo sito e renderlo quindi autorevole agli occhi dei motori di ricerca. Quando dimostri di saper affrontare dei temi specifici relativi al tuo settore, è più probabile che qualcuno visiti il tuo sito cercando argomenti correlati.
  5. Grazie al blog aziendale puoi fornire gli aggiornamenti più importanti sull’attività della tua azienda e sulle novità a cui vuoi dare maggior risalto. Hai lanciato un prodotto nuovo? Hai organizzato un evento che ha avuto particolarmente successo? Hai realizzato un lavoro importante e vuoi raccontarlo come case history per testimoniare la tua esperienza e professionalità? Scrivere un articolo su questi temi ti sarà di grande aiuto per coinvolgere la tua community su ciò che fai, rendendola partecipe della tua crescita e dei tuoi traguardi.

I miei consigli per la gestione del tuo blog aziendale

  • Sii costante nella pubblicazione aiutandoti con un piano editoriale ad hoc. Come ogni canale digitale, anche il blog aziendale non può essere creato e venire popolato in maniera irregolare. Essere presenti con una certa frequenza dimostra attenzione e puntualità.
  • Tieni sempre a mente i tuoi valori e l’identità che hai scelto per il tuo brand e fai in modo che il tuo blog aziendale rappresenti il biglietto da visita digitale in grado di rispecchiare il tuo posizionamento.
  • Cerca sempre di personalizzare i tuoi contenuti per far emergere la tua personalità e distinguerti nel mare magnum di siti che popolano il web. Io per esempio ne ho realizzati diversi per il settore medico. Per ciascuno di essi ho studiato bene la brand image delle aziende per comprendere cosa le rendesse uniche.
  • Prendiamo l’esempio dr. Raffaele Pezzella, chirurgo ortopedico. Ogni elemento della piattaforma, dalla scelta dei colori, alla grafica del sito, fino ad arrivare alle immagini e ai testi, è stato curato per esprimere professionalità. Anche il blog la rubrica del medico, racconta i problemi, le novità e gli esercizi legati al mondo dell’ortopedia.
  • Definisci il macro argomento che vuoi trattare e sviluppa dei filoni editoriali che, seppur trattando varie sfaccettature del tema principale, non si allontanino mai dal focus del tuo settore. Come ti ho raccontato qualche mese fa, tra le aree di attività dei miei clienti si annovera anche quella dell’estetica. Per il sito della dott.ssa Barbara Lorenzin, per esempio, ho ritenuto fondamentale realizzare un blog per dimostrare le competenze della professionista e raccontare in modo chiaro di cosa si occupa e quali desideri può soddisfare. Il linguaggio utilizzato, sebbene sia consono all’ambito in cui lavora la mia cliente e quindi presenti alcuni termini tecnici, è sempre semplice e scorrevole, pensato per essere comprensibile da tutti.
Gianluigi Canducci

Mi chiamo Gianluigi Canducci, sono un esperto in web marketing, web designer, consulente e social media manager con sede a Cervia tra le province di RiminiRavenna e Forlì Cesena. Ho oltre 10 anni di esperienza nel campo e assieme ai miei collaboratori mi occupo della gestione di account Instagram e gestione pagine Facebook e della loro sponsorizzazione con annunci pubblicitari social ads mirati, di realizzazione di App personalizzate e di indicizzazione di siti web su Google. Sono a disposizione di piccole e medie imprese, freelance e brand personali in cerca di una figura con esperienza e dedizione.

Ultima modifica: Venerdì 05 Marzo 2021